Deblattizzazione

Derattizzazione
13 Feb 2018
Sanificazione
17 Feb 2018

Le tecniche di disinfestazione da blatte e scarafaggi sono costituite da tre distinte fasi: prevenzione, bonifica, mantenimento e controllo (tramite l’azione del monitoraggio).

Ogni intervento di disinfestazione contro blatte e scarafaggi viene condotto nella assoluta consapevolezza che i formulati impiegati (i presidi medico chirurgici o, con termine più moderno, biocidi) non debbano costituire fonte di pericolo, per gli ambienti in cui sono stati applicati.

Le possibilità di condurre una lotta chimica contro le blatte e scarafaggi si possono riassumere in tre diversi trattamenti di seguito descritti.

Trattamento delle superfici di probabile transito di blatte e scarafaggi con prodotti in grado di persistere per un discreto periodo di tempo: in questo caso l’insetto si avvelena camminando sulle superfici trattate. 

Trattamento di tutti gli anfratti (crepe, fessure, interstizi) che si ritiene possano fungere da riparo per blatte e scarafaggi. In questo caso vengono sono spesso utilizzati biocidi ad effetto “snidante”, ovvero in grado di provocare una rapida reazione di fuga da parte delle blatte e scarafaggi. 

Trattamento mediante applicazione di formulati insetticidi composti da una esca alimentare e da un insetticida persistente, attivo per ingestione.Si tratta di un metodo noto da tempo per eliminare blatte e scarafaggi reso ora più facile grazie all’introduzione sul mercato di alcuni formulati, pronti all’uso, caratterizzati da elevata stabilità nel tempo della base adescante e attivati con insetticidi in grado di agire in piccole quantità come il Power AC (Snidante, impiego in interni ed esterni, inodore), l'Image Blatte (Esca alimentare in gel specifica per la lotta alle blatte), l'Amplat (azione insetticida rapida e residuale, per ambienti esterni alle abitazioni) e il Microsene (azione insetticida rapida e mediamente residuale. Inodore, incolore, idoneo per trattamenti in interni).

In ogni caso, è bene affidarsi a seri professionisti, se la disinfestazione fai da te non ha dato risultati importanti, per evitare di incorrere in spiacevoli disintossicazioni.

Per effettuare interventi in profondità, come ad esempio negli impianti fognari, è necessario l'utilizzo di macchinari professionali come il termonebbiogeno. Per maggiori informazioni, visitate la relativa pagina del nostro sito.

Le tecniche di disinfestazione da blatte e scarafaggi sono costituite da tre distinte fasi: prevenzione, bonifica, mantenimento e controllo (tramite l’azione del monitoraggio).

Ogni intervento di disinfestazione contro blatte e scarafaggi viene condotto nella assoluta consapevolezza che i formulati impiegati (i presidi medico chirurgici o, con termine più moderno, biocidi) non debbano costituire fonte di pericolo, per gli ambienti in cui sono stati applicati.